Fono valigia Phonovox – Restauro

Ho ricevuto questa fonovaligia  dopo che era stata tutta pasticciata dal solito tecnico improvvisato…

Un capo del filo delle rete elettrica lasciato scoperto e libero di ciondolare in giro facendo contatti a caso dove gli pareva (e segni di bruciature in alcuni punti dove sicuramente aveva sfalistrato), motore mezzo staccato, il coassiale del pickup aggiuntato con 2 fili volanti rosso e neri che andavano su un’ingresso ancorato a 500kohm (sicuramente non ronzava dai! :D), il potenziometro di tono e accensione inchiodato. Il tappetino di gomma del piatto tutto incurvato e duro come un pezzo di legno.

Ho smontato il piatto e la parte meccanica, eliminato completamente il cambio tensione cablando il circuito fisso a 220volt e ricablato parte del circuito del piccolo amplificatore (il tizio voleva alimentarlo con una resistenza da 100k 1/4 di watt in serie al al selenio, praticamente non alimentava il circuito, anche se è stato meglio così perchè avrebbe fatto solo ulteriori danni). Ho sostituito il potenziometro del tono con l’interruttore e sistemato il coassiale del pickup. Sono poi riuscito ad ammorbidire il disco di gomma del piatto con qualche trucco chimico e la pistola termica per poi incollarlo in pari sul piatto in modo da renderlo nuovamente utilizzabile.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments