Audio Research VSi55

Questo amplificatore mi è stato consegnato dopo aver subito un danno dovuto a una vite caduta all’interno del case che ha fatto corto tra le piste e ha fatto esplodere i CHIP che commutavano ingressi e regolavano il volume, oltre a rovinare la 6N1p posta sull’ingresso.

Sostituiti i CHIP l’amplificatore ha tornato a funzionare, mostro qui sotto qualche dato strumentale. Non c’è niente di particolare da segnalare a parte una decisamente inaspettata risonanza dei d’ in  zona molto bassa, troppo bassa, questo dovuto probabilmente al nucleo risicato che è stato utilizzato.

Spettro distorsivo a 15 watt

Quadra 1khz 15 watt mostra un ringing che si sarebbe dovuto compensare

Il grafico di su carico resistivo mostra una fortissima risonanza del d’uscita a 70khz…
Per via del basso Q dell’elemento risonante la curva è molto ampia e comincia già a 10khz…

Grafico di banda passante su carico reattivo, i divari di quasi 5dB dei picchi indicano uno non molto alto, non l’ho misurato in quanto non conosco l’effettiva stabilità del circuito e non volevo innescare oscillazioni distruttive.

Se non altro non ho notato distorsioni della sinusoide nella zona alta della gamma udibile.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments